Artemia Nova Editrice
L’ECCIDIO DI VILLA RIPA
L’ECCIDIO DI VILLA RIPA

L’ECCIDIO DI VILLA RIPA

I Processi Pietrinferni e Questionati

La Corte! Processi celebri teramani n. 36

Autore: Elso Simone Serpentini

Genere: Collana: Teramo in giallo

€ 18,00

Descrizione:

Nel pomeriggio di domenica 26 agosto 1900,

Giovanni Barbuti e Luigi Marconetti,

di ritorno dalla fiera di Santa Maria di Ponte a Porto,

diretti verso casa, arrivarono a Villa Ripa

dopo essersi già imbattuti per via con Nicola Focosi

e Serafino Pietrinferni, un incontro non piacevole

per un'antica rivalità tra i giovani “riparoli”

e quelli di Piano Grande di Torricella.

Arrivati che furono a Villa Ripa, un nuovo

incontro provocò una rissa dall'esito fatale.

 

La sera inoltrata di giovedì 1° novembre 1900

Luigi Angelini venne ferito da alcuni colpi di pistola

esplosi contro di lui davanti alla Chiesetta di San Giuseppe a Frondarola. Gli parve di riconoscere il feritore: Gaspare Bagnoli, con il quale era da tempo in cattivi rapporti per essersi reciprocamente fatti olmo in una passatella. Era stato davvero lui?

 

La mattina di domenica 15 giugno 1879

Giuseppe Calisti denunciò al Pretore di Montorio

che suo fratello Antonio era stato ucciso nel corso

della notte nel bosco di Faieto, da dove

andavano e venivano i mulattieri di Valle San Giovanni.

Info

Codice ISBN: 9788897877922

Pagine: 216

Informazioni: FORMATO 13X19 cm

Status:

Anno di pubblicazione: 2019

Acquista subito

L’ECCIDIO DI VILLA RIPA

Per acquistare il libro "L’ECCIDIO DI VILLA RIPA" di Elso Simone Serpentini al prezzo di € 18,00 compila il seguente modulo.

MODALITA' DI PAGAMENTO: Bonifico bancario anticipato con spese di spedizione in omaggio

Informativa sulla privacy ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03 » Clicca qui per leggere


Vuole iscriversi alla nostra newsletter?