Artemia Nova Editrice
BRIGANTI E CARBONARI IN ABRUZZO 1806-1815
BRIGANTI E CARBONARI IN ABRUZZO 1806-1815

BRIGANTI E CARBONARI IN ABRUZZO 1806-1815

Nomi, numeri, fatti

Autore: Roberto Carlini

Genere: Storie di misfatti, briganti ed evasioni

€ 25,00

Descrizione:

Questo libro è in prosieguo e completamento della precedente opera dell'Autore: “Briganti in fuga. 1798-1815. Carboneria e Brigantaggio in Abruzzo durante il Decennio Francese”, che ha trattato dei briganti vissuti nei primi anni dell'Ottocento, diseredati dalla Storia e autori di imprese al limite del possibile

Raccoglie migliaia di schede biografiche, quasi fossero fotografie, con i nomi, le figure, le vicende e le gesta di donne e uomini, Abruzzesi, Marchigiani o provenienti da altre regioni, che furono a vario titolo catalogati come briganti e che vissero e operarono nei territori delle province di Teramo e Pescara (l'antico Abruzzo Ulteriore Primo), durante il Decennio Francese, dal 1806 al 1815.

Tra quelli catalogati come briganti troviamo pure i “rivoluzionari” del 1806, i soldati disertori, i Carbonari, alcuni Massoni, i “manutengoli”, i fiancheggiatori, le madri, le mogli, i parenti e i perseguitati “per opinione politica”. Sono stati conteggiati anche i briganti ignoti e riportati quelli di patria ignota.

Tornati i Borbone al potere, a questi fedeli sudditi, a quelli che furono definiti come briganti dai franco napoletani, verrà riconosciuto il loro giusto ruolo di martiri e difensori del Regno delle Due Sicilie e saranno ricompensati per le numerose uccisioni e per i danni e le persecuzioni subite durante l'occupazione militare francese.

Non tutti però, alcuni erano solamente dei volgari rapinatori e assassini e come tali rimarranno e verranno giudicati anche dai borbonici.

I briganti sono stati ripartiti per Comune di residenza ed elencati in ordine alfabetico per cognome, con i limiti dati dalla loro grafia, che nei secoli scorsi non era ancora ben definita.

L'Autore ha raccolto con pazienza e ha confrontato i documenti spalmati in molti archivi e specialmente nell'Archivio di Stato di Teramo, in elenchi, note, statini, fogli sparsi, registri, processi ecc, e in diversi libri e pubblicazioni, riportando dei dati sconosciuti e che non erano mai stati raccolti prima in un lavoro organico.

In questa opera troverete un inedito quadro di insieme, utile per leggere, studiare e inquadrare il Brigantaggio preunitario abruzzese con i nomi, i numeri e i fatti. Utile base di partenza per altre ricerche, specialmente storiche, antropologiche, politiche, statistiche e di costume.

 

Indispensabile riferimento per comprendere il Brigantaggio che verrà dopo, quello borbonico del 1860 contro l'Unità d'Italia.

Info

Codice ISBN: 9788894877434

Pagine: 344

Informazioni:

Status:

Anno di pubblicazione: 2018

Acquista subito

BRIGANTI E CARBONARI IN ABRUZZO 1806-1815

Per acquistare il libro "BRIGANTI E CARBONARI IN ABRUZZO 1806-1815" di Roberto Carlini al prezzo di € 25,00 compila il seguente modulo.

MODALITA' DI PAGAMENTO: Bonifico bancario anticipato con spese di spedizione in omaggio

Informativa sulla privacy ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03 » Clicca qui per leggere


Vuole iscriversi alla nostra newsletter?