Artemia Nova Editrice
IL MANOSCRITTO DI PIANELLA
IL MANOSCRITTO DI PIANELLA

IL MANOSCRITTO DI PIANELLA

Un catechismo massonico abruzzese dei primi dell’Ottocento

Autore: Elso Simone Serpentini, Loris Di Giovanni, Roberto Carlini

Genere: Saggistica

€ 20,00

Descrizione:

Tra i documenti rinvenuti e sequestrati a Vincenzo Cipriani nella sua casa di Pianella il 20 ottobre 1824 c'erano un diploma carbonaro della Vendita “La Perseveranza” di Pianella che lo attestava appartenente alla Carboneria sin dal 1813 e dal 3 settembre 1820 colle funzioni di Maestro esperto; un foglio di carta nel quale venivano trascritti e svelati i segni simbolici e di riconoscimento della Setta dei Calderari e varie lettere dirette a Cipriani quando era tenente della Legione. Ma figurava anche un libriccino di 49 pagine più la copertina, fittamente manoscritto, che conteneva due tavole di loggia sui Misteri Eleusini, la Religione degli Egizj e il Cristianesimo e un catechismo massonico tradotto dal francese. Questo comprendeva ricordi ed istruzioni per i fratelli visitatori; l'istruzione al grado di Compagnone; le qualità generali dei Liberi Muratori; i precetti di Noè; un discorso pronunciato nella solennità di San Giovanni Battista da un Fratello Oratore in Chieti; un alfabeto massonico e tre poesie intitolate “La luce”, “Il viaggio”, “Il duolo e lo sdegno”.

Il Manoscritto di Pianella, rinvenuto nel fascicolo processuale a carico di Vincenzo Cipriani, conservato nell'Archivio di Stato di Teramo (ASTe), si affianca ai pochi catechismi massonici manoscritti rinvenuti in Europa nell'arco di diversi secoli, dai più antichi: il Manoscritto di York del 1370, il Poema Regius del 1390, il Manoscritto di Cooke del 1430 ca., i Manoscritti di Sloane del 1640 c.a., il Manoscritto di Ingo Jones del 1655, il Manoscritto di Edimburgo del 1696, il Manoscritto Chetwod Crawley del 1700, il Manoscritto Trinity del 1711, il Manoscritto Kevan del 1714, il Manoscritto Graham del 1726, il Manoscritto di Carmick, il Manoscritto Wilkinson e il Manoscritto Dundee, del 1727, a quelli relativamente più recenti: il Manoscritto Hollywel del 1748, il Manoscritto di Essex del 1750.

Analizzato e studiato nei suoi vari aspetti e inquadrato nel proprio tempo, l'eccezionale documento storico viene proposto al lettore anche in trascrizione integrale.

Info

Codice ISBN: 9788894877823

Pagine: 188

Informazioni: FORMATO 15X21 cm

Status:

Anno di pubblicazione: 2019

  • Elso Simone Serpentini

    Elso Simone Serpentini, già docente di storia e filosofia, scrittore e saggista, autore di All'Oriente di Teramo. La Massoneria teramana tra storia e cronaca (2014), ha pubblicato, 35 volumi della collana “La Corte! Processi celebri teramani”, 5 volumi della collana “Briganti d'Abruzzo” e ha curato l'unica traduzione in italiano moderno del capolavoro della letteratura spagnola barocca del Seicento, Il Criticone di Baltasar Gracián (2008). Nel 2009 ha pubblicato Enrico Sappia. Cospiratore e agente segreto di Mazzini (a quattro mani con lo storico francese Maurice Mauviel) e nel 2016 ha curato dello stesso Sappia (Enrico Sappia De Simone) Gli scritti abruzzesi. Sempre per Artemia Nova Editrice nel 2019 ha pubblicato con Loris Di Giovanni Storia della Massoneria in Abruzzo e con altri autori Il Manoscritto di Pianella.Un catechismo massonico abruzzese dei primi dell'Ottocento e Fabrizio Padula. Il medico, il politico, l'artista e il massone.

    Vedi tutti i libri pubblicati
  • L'autore: Loris Di Giovanni

    Loris Di Giovanni, laureato in giurisprudenza, con una tesi sulle associazioni segrete e la Loggia P2, e in scienze politiche, con una tesi sulla storia della Massoneria in Abruzzo, è autore di La massoneria a Chieti e in provincia: dal periodo napoleonico al Fascismo, (Poligraph, Chieti, 1997); Sigilli massonici e carbonari abruzzesi nell'Ottocento, (Poligraph, Chieti, 1998); Il marchese Gesualdo de Felici e la Massoneria: note ad un carteggio rinvenuto, (Poligraph, Chieti, 2001); Note su la historia della Libera Muratoria in Teathe, (con Alessandro Verri, Tabula Fati, Chieti, 2001); Umberto Cipollone Gran Maestro del G:.O:.I:.- scritti, interventi, documentazioni, (Tip. Botolini, Lanciano, 2006). Ha anche pubblicato sempre per Artemia Nova Editrice nel 2019 con Elso Simone Serpentini, Storia della Massoneria in Abruzzo,  con lo stesso e con altri autori Il Manoscritto di Pianella. Un catechismo massonico abruzzese dei primi dell'Ottocento e Fabrizio Padula. Il medico, il politico, l'artista e il massone.

    Vedi tutti i libri pubblicati
  • L'autore: Roberto Carlini

    Roberto Carlini è nato a Castelli, in provincia di Teramo, il 21 aprile 1951. Laureatosi in Medicina Veterinaria all'Università di Bologna, ha iniziato ad esercitare come Veterinario condotto nei Comuni montani di Crognaleto, Fano Adriano e Pietracamela. Col passaggio all'ASL di Teramo, si è occupato prevalentemente di randagismo. Adesso è in pensione e vive tra il Marocco e l'Italia. Cultore di Storia, trascorre l'otium scrivendo e vagando. Ha scritto “Civitella del Tronto. Il mistero della scheletro di Grotta Sant'Angelo”, edito in proprio e poi, per la collana “Storie di misfatti, briganti ed evasioni”, ha dato alle stampe  Desolina strega e assassina”, a cui hanno fatto seguito “Briganti in fuga. 1798-1815. Carboneria e Brigantaggio in Abruzzo durante il Decennio Francese  e “Briganti e Carbonari in Abruzzo. 1806-1815. Nomi, numeri, fatti”.

    Per la stessa collana sta preparando “Civitella del Tronto 1806-1810. I briganti e il massacro del legionari hannoveresi”.

    Vedi tutti i libri pubblicati

Acquista subito

IL MANOSCRITTO DI PIANELLA

Per acquistare il libro "IL MANOSCRITTO DI PIANELLA" di Elso Simone Serpentini, Loris Di Giovanni, Roberto Carlini al prezzo di € 20,00 compila il seguente modulo.

MODALITA' DI PAGAMENTO: Bonifico bancario anticipato