Artemia Nova Editrice
FABRIZIO PADULA
FABRIZIO PADULA

FABRIZIO PADULA

Il medico, il politico, l’artista, il massone

Autore: Elso Simone Serpentini, Loris Di Giovanni, Marcello Mazzoni, Emidio D. De Albentiis

Genere: Saggistica

€ 28,00

Descrizione:

Fabrizio Padula (Trivigno, Potenza, 1861-Napoli, 1933) stette in collegio sei anni, meritandosi sei medaglie di premio per lo studio ed essendo il primo della classe in tutte le materie, alla licenza ginnasiale riportò il massimo dei voti in tutte le prove e al primo liceo il massimo in tutte le materie alla media annuale. Fu il migliore anche nelle istruzioni che si davano nel collegio a complemento della educazione dei ragazzi ed ogni anno fu premiato in ciascuna disciplina, mostrandosi soprattutto il più abile nel disegno e nella scherma. Diventò un grande chirurgo, dopo essere stato ufficiale medico della Regia Marina a Venezia, professore universitario a Roma e poi a Napoli, caposcuola venerato dai propri allievi, e nei primi anni del Novecento realizzò la Villa delle Fate a Capodimonte, la più frequentata clinica chirurgica di Napoli, e Villa Giovinezza, sulla marina di Mutignano, a Villa Filiani (oggi Pineto), dopo aver sposato in seconde nozze Anna Forcella, appartenente ad una delle più antiche famiglie di Atri, in provincia di Teramo. Proprio nel collegio di Atri fu candidato nelle elezioni del 1913, mancando per poco l'obiettivo. Delle due ville, entrambe di stile moresco-veneziano, fu egli stesso designer e costruttore, arredandole con gusto e con opere personalmente realizzate, mostrando in esse una grande vena artistica. Fu prodigo di consigli e di sostegno ai bisognosi, mettendo in pratica da vero filantropo gli ideali che derivava dalla sua appartenenza alla massoneria, intesa come benefattrice dell'umanità e Pantheon di ogni virtù.

Gli autori in questo libro ricostruiscono meticolosamente e documentatamente la poliedrica personalità di Fabrizio Padula, mettendo in evidenza come in lui si intreccino e si compendino le figure del medico, del politico, dell'artista e del massone, e mettendo in risalto, non senza rammarico, che mentre una delle ville da lui realizzate, quella di Capodimonte, è oggi un albergo di lusso e conserva il suo fascino, quella di Pineto, dopo essere stata per qualche anno uno dei più begli alberghi della costa adriatica, l'Hotel Garden, sia attualmente chiusa, abbandonata e in uno stato di deprimente degrado.

Info

Codice ISBN: 9788894877984

Pagine: 320

Informazioni: FORMATO 15X21 cm

Status:

Anno di pubblicazione: 2020

  • Elso Simone Serpentini

    ELSO SIMONE SERPENTINI, già docente di storia e filosofia e collaboratore e direttore di periodici e testate radiotelevisive, dopo aver pubblicato Storia del calcio teramano 1913-1982 (1982) e Consigliere si calmi (1990), in cui proponeva uno studio del linguaggio politico usato nelle assemblee pubbliche elettive, nel 2001 ha dato vita alla collana La Corte! Processi celebri teramani (nella quale sono stati finora pubblicati trentasei volumi), in cui ricostruisce crimini e relative vicende processuali con uno stile narrativo che, ispirandosi ad una scrittura postmoderna, unisce il rigore documentaristico alle tecniche descrittive della letteratura gialla classica.

    Nel 2004 ha dato vita alla collana Briganti d'Abruzzo (sono apparsi finora cinque volumi sul brigantaggio medievale e rinascimentale). Nel 2008 ha pubblicato la prima traduzione in italiano moderno del capolavoro della letteratura spagnola barocca Il Criticone, di Baltasar Gracián (1651/57). Nel 2009, insieme con lo studioso francese Maurice Mauviel, ha pubblicato Enrico Sappia, Cospiratore e agente segreto di Mazzini, una biografia assai documentata di un protagonista e testimone dei principali fatti storici europei dalla fondazione della Repubblica Romana ai primi anni del Novecento, curando nel 2016 i suoi Scritti abruzzesi, una serie di articoli pubblicati dal 1879 al 1886 con lo pseudonimo Enrico Sappia De Simone.

    Studioso di storia della Massoneria, èautore di All'Oriente di Teramo. La Massoneria teramana tra storia e cronaca (2014), con Loris Di Giovanni di Storia della Massoneria in Abruzzo (2019), con Loris Di Giovanni e Roberto Carlini Il manoscritto di Pianella. Un catechismo abruzzese del primi dell'Ottocento (2019) e con Loris Di Giovanni, Marcello Mazzoni ed Emidio D. De Albentiis Fabrizio Padula. Il medico, il politico, l'artista, il massone (2020).

    Ha curato, nell'ambito dello studio della storia teramana, Solo il piccone.Come fu abbattuto il Teatro Comunale di Teramo (2015), Teramo e il cinematografo (2015), Teramo e il teatro lirico (2016), Teramo e il teatro di prosa (2017), Teramo e il teramano negli anni della guerra civile (2017), Tempo Nuovo. Il Fascismo Repubblicano teramano (2018), Il postfascismo a Teramo e nel teramano (2019).Nel 2017 ha pubblicato Ritorno a Spinoza, una quasi autobiografia filosofica.

    Vedi tutti i libri pubblicati
  • L'autore: Loris Di Giovanni

    LORIS DI GIOVANNI, laureato in giurisprudenza con una tesi sulle associazioni segrete e la Loggia P2 e in scienze politiche, con una tesi sulla storia della Massoneria in Abruzzo, scrittore e saggista, è autore di La massoneria a Chieti e in provincia: dal periodo napoleonico al Fascismo, (Poligraph, Chieti, 1997); Sigilli massonici e carbonari abruzzesi nell'Ottocento, (Poligraph, Chieti, 1998); Il marchese Gesualdo de Felici e la Massoneria: note ad un carteggio rinvenuto, (Poligraph, Chieti, 2001); Note su la historia della Libera Muratoria in Teathe, (a quattro mani con Alessandro Verri, Tabula Fati, Chieti,  2001); Umberto Cipollone Gran Maestro del G:.O:.I:.- scritti, interventi, documentazioni, (Tip. Botolini, Lanciano, 2006). Ha anche pubblicato con Vittorio Morelli, e Tommaso Pallicca, Un missionario dell'ordine dei frati minori cappuccini: Giuseppangelo De Fazio da Pianella: atto di donazione del sacro corpo di S. Ciriaca V. M. (Mancini, San Giovanni Teatino); Eliseo nel Vaticano; Il Salomone nel tempio: drammi per musica in onore di S. Silvestro papa, protettore di Pianella di Stefano Ferrante(Litografia Botolini, Rocca S. Giovanni, 2008).  

     

    Vedi tutti i libri pubblicati
  • L'autore: Marcello Mazzoni

    Marcello Mazzoni è nato a Teramo nel 1953. Si è laureato in Medicina e Chirurgia all'Università di Bologna nell'anno accademico 1978/79 ed in seguito si è specializzato all'Università degli Studi di Parma in Gerontologia e Geriatria nel 1982 ed in Medicina Interna nel 1989. Dal 1980 al 2015 ha prestato servizio come medico nell'Ospedale Civile di Teramo. È stato, inoltre, docente di Geriatria nei corsi per infermieri professionali della ASL di Teramo e del corso di Laurea Infermieristica dell'Università degli Studi dell'Aquila dal 1981 al 2009.

    È autore di varie pubblicazioni di carattere scientifico e di numerose altre a carattere storico e culturale. Tra queste ricordiamo, in tema di storia della sanità e della medicina: Storia sociale e sanitaria della tubercolosi a Teramo nel 2001 in “Notizie dalla Delfico”, Dario Maestrini e la legge del Cuore. Storia di un mancato premio Nobel nel 2001 in “Notizie dalla Delfico” e Al servizio della vita umana. La vicenda umana, professionale e letteraria di Bernardino Masci nel 2007 in “Notizie dalla Delfico”. È autore su Gente d'Abruzzo-Dizionario Biografico (Andromeda Editrice 2006-2007) di sei voci biografiche su importanti personaggi della medicina abruzzese.

    Vedi tutti i libri pubblicati

Acquista subito

FABRIZIO PADULA

Per acquistare il libro "FABRIZIO PADULA" di Elso Simone Serpentini, Loris Di Giovanni, Marcello Mazzoni, Emidio D. De Albentiis al prezzo di € 28,00 compila il seguente modulo.

MODALITA' DI PAGAMENTO: Bonifico bancario anticipato con spese di spedizione in omaggio

Informativa sulla privacy ai sensi art. 13 D. Lgs. 196/03 » Clicca qui per leggere


Vuole iscriversi alla nostra newsletter?